Escursione nel vallone di Pennapiedimonte – Il video della giornata

Escursione nel vallone di Pennapiedimonte – Il video della giornata

Escursione nel vallone di Pennapiedimonte – Il video della giornata

Nonostante il meteo abbia provato a scoraggiarci, i soci dell’Associazione Naturista Abruzzese non si sono fatti intimorire da qualche innocuo nuvolone e la programmata escursione nel vallone di Pennapiedimonte è stata un successo. 

Il percorso panoramico e suggestivo ha sicuramente contribuito a rendere unica la giornata, alla scoperta di questo angolo poco conosciuto d’Abruzzo.

Di seguito vi proponiamo il video dell’evento.

Vi aspettiamo per i prossimi appuntamenti!

Il video della giornata

POST CORRELATI

Estate 2020

Estate 2020

Con l'inizio del caldo, delle belle giornate e della ritrovata libertà di movimento, l'Associazione Naturista Abruzzese si sposta in spiaggia. L'appuntamento è per tutti i sabati e le domeniche presso la spiaggia Naturista Lido Punta Le Morge in località Lagodragoni...

Escursione nel vallone di Pennapiedimonte – 17 ottobre 2020

Escursione nel vallone di Pennapiedimonte – 17 ottobre 2020

Escursione nel vallone di Pennapiedimonte – 17 ottobre 2020

L’Associazione Naturista Abruzzese dà l’avvio agli eventi autunnali proponendo una facile escursione alle pendici della Maiella.

Considerata la natura del percorso, l’evento è adatto a tutti, non presenta particolari difficoltà o pendenze. Si tratterà di una passeggiata in compagnia.

DESCRIZIONE DELL’EVENTO

Località di partenza: Balzolo di Pennapiedimonte, altitudine 732 m.s.l.m.

Orario di partenza: Ore 10.00.

Località di arrivo: Fonte della grotta dell’acqua, altitudine 870 m.s.l.m.

Dislivello totale: 320 m
Il maggiore dislivello è determinato dalla presenza di salite e discese lungo il percorso.

Sull’itinerario previsto sono presenti tre fontanili dai quali è possibile rifornirsi di acqua.

Lunghezza totale a/r:  km 9,5 circa

Si consigliano: scarponcini, zaino, bastoncini telescopici, cappello, occhiali da sole, macchina fotografica, indumenti che possono essere slacciati senza problemi. Pranzo al sacco.

L’escursione avrà luogo solo con condizioni meteorologiche che non minacciano pioggia. L’attività richiede abbigliamento adeguato ad un ambiente di bassa montagna.
Allo scopo di poter gestire al meglio l’evento e per le relative comunicazioni su variazioni/annullamenti, è necessaria la prenotazione attraverso il nostro modulo di contatto o al numero della segreteria: 347 0069308.
Termine ultimo per le prenotazioni: 15 ottobre 2020.
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista
Escursione nel vallone di Pennapiedimonte - 17 ottobre 2020  - AbruzzoNaturista

MAGGIORI INFO – PENNAPIEDIMONTE

Il villaggio di Pennapiedimonte è un ottimo punto di partenza per passeggiate ed escursioni. Meravigliosamente situato sul pendio del massiccio della Maiella, è un altro dei miei angoli preferiti per guardarmi attorno e scoprire le viste mozzafiato che questa zona offre.
Si può lasciare l’auto in Via Del Cantiere, località Balzolo, nella parte superiore del villaggio, dove si trova anche un piccolo caffè

Da qui si passa attraverso un piccolo tunnel pedonale che ci porta sul sentiero G2 che costeggia questo lato della montagna, offrendo bellissimi punti panoramici. Siamo sulla carrareccia della valle del Torrente Avella, realizzata fra il 1967 e il 1972  per fare dei lavori all’acquedotto costruito negli anni ’20.

Sul percorso s’incontrano grotte pastorali (che possono offrire riparo in caso di piogge improvvise) e poi una fresca faggeta.
Arrivati alla Madonna delle Sorgenti (circa 6 km, con 250 mt di dislivello), si può procedere su dei ripidi sentieri per ammirare alcune cascate degne di una visita, e il Vallone delle Tre Grotte.

Balzolo Pennapiedimonte
Cascate-Linaro

POST CORRELATI

Estate 2020

Estate 2020

Con l'inizio del caldo, delle belle giornate e della ritrovata libertà di movimento, l'Associazione Naturista Abruzzese si sposta in spiaggia. L'appuntamento è per tutti i sabati e le domeniche presso la spiaggia Naturista Lido Punta Le Morge in località Lagodragoni...

“Spiaggia Viva” – Presentazione dell’opera

“Spiaggia Viva” – Presentazione dell’opera

“Spiaggia Viva” – Presentazione dell’opera

Con la fine dell’estate è terminato anche il nostro progetto “Spiaggia Viva” che si è presentato ai visitatori abituali e vacanzieri di Lido Punta Le Morge.

Al termine dell’articolo, siamo lieti e fieri di presentarvi in anteprima l’opera nella sua inerezza.

Avevamo avviato l’iniziativa con qualche preoccupazione sulla possibile adesione di un numero adeguato di partecipanti, necessario a fornire significatività a un progetto fotografico. Chiedere di poter apertamente usare una macchina fotografica in una spiaggia naturista  poteva sembrare azzardato, almeno per il sentir comune di questi luoghi. Ci sbagliavamo…

Praticamente tutti  coloro ai quali abbiamo illustrato il progetto ne hanno apprezzato i contenuti e le finalità, riconoscendo la necessità di una comunicazione e promozione pubblica più incisiva ed efficace. Sulla spiaggia di Lido Punta Le Morge in sette stagioni abbiamo ampiamente dimostrato che il naturismo, oltre ad essere il riconoscimento di un modo diverso di intendere il rapporto con l’ambiente e la natura, può creare domanda turistica, occupazione e sviluppo, anche, e forse soprattutto, in territori periferici e poco adatti al turismo di massa.

Comunicare correttamente e impegnarsi verso tali obiettivi funziona e permette di raggiungere risultati concreti e consistenti.

Progetto-spiaggia-viva-immagine-di-copertina

Questo è valso anche per il nostro progetto.

Lo scopo nobile e la corretta modalità di presentarlo ha fatto sì che molti dei naturisti di Lido Punta Le Morge abbiano accettato di aderire all’iniziativa facendosi ritrarre dal nostro fotografo.

Gli scatti, sempre concordati con i partecipanti, hanno voluto raffigurare l’aspetto più quotidiano, abituale e familiare delle giornate trascorse al Lido. L’obiettivo, come riportato nella presentazione del progetto, è stato quello di acquisire delle istantanee della vita che scorre in spiaggia, delle relazioni che vi si intrecciano, dei momenti di socialità o della necessità di riposo e distacco; ognuno di voi partecipanti ha interpretato il suo modo di essere e di interagire con gli altri e con il luogo, dipingendo tutti insieme il più bel ritratto di Lido Punta Le Morge, cioè quello di una indubbia e incontrovertibile “SPIAGGIA VIVA!”

Grazie a tutti!

POST CORRELATI

Rassegna stampa Settembre 2020

Rassegna stampa Settembre 2020

ilcentro

Rassegna stampa Settembre 2020

Al termine di una stagione balneare sicuramente diversa e senza dubbio ricca di soddisfazione per la spiaggia naturista Lido Punta Le Morge, arriva il riconoscimento pubblico anche da parte del Comune di Torino di Sangro e del suo rappresentante, il sindaco Nino Di Fonso.

Il 15 settembre il principale quotidiano d’Abruzzo ha pubblicato un articolo che descrive l’enorme aumento di frequentatori e di gradimento che, in quest’anno difficile sotto tanti aspetti, la spiaggia naturista d’Abruzzo ha registrato.

Ringraziando pubblicamente il sindaco Di Fonso e tutta l’amministrazione comunale di Torino di Sangro, vi proponiamo di seguito il testo dell’articolo.

Boom di presenze sulla spiaggia naturista

Torino di Sangro. Il sindaco Di Fonso soddisfatto: «Raddoppiati i turisti rispetto allo scorso anno»

15 settembre 2020.

TORINO DI SANGRO. L’effetto lockdown sul turismo nel Vastese è stato più che positivo. Da Torino diSangro a San Salvo l’estate 2020 ha registrato il tutto esaurito. Non ha fatto eccezione la spiaggiaabruzzese di località Lago Dragoni riservata ai naturisti. «Sono arrivati naturisti da tutto l’Abruzzo e datutta Italia, ma anche molti stranieri», conferma il sindaco di Torino di Sangro,
Nino Di Fonso.

«Laspiaggia torinese gestita dall’Anab, associazione naturisti Abruzzo», dice il primo cittadino, «haregistrato quasi il doppio delle presenze dello scorso anno. Sono sempre di più le persone chevogliono vivere le vacanze in armonia con la natura, senza inquinamento e senza inibizioni».

La spiaggia è stata inaugurata sei anni fa, in uno degli angoli più belli della riviera sangrina, dopo chela giunta comunale dell’epoca diede seguito, con una delibera, alla legge regionale dell’agosto 2013. IlComune di Torino di Sangro decise di recepire la normativa regionale, accogliendo anche le istanzedell’Associazione naturista abruzzese. In realtà a Lago Dragoni il naturismo era praticato già dagli inizidel 2000. «Naturalmente in rispetto al protocollo anti Covid», afferma Di Fonso, «è stato garantito ildistanziamento sociale, grazie alla presenza di personale assunto allo scopo». Per Torino di Sangro cisono stati indubbi riflessi turistici positivi. «A chi ha scelto la spiaggia naturista è stata data assolutatranquillità ma anche sicurezza, come del resto a tutti i bagnanti che hanno scelto Torino di Sangro».La spiaggia naturista che si trova alla punta nord del lungomare, si estende per circa 200 metri e nedista 400 dal trabocco Punta Le Morge.

Ogni giorno sono stati registrati circa 200 ingressi. In Abruzzo solo in quest’area è possibile praticare ilnaturismo e proprio per questo i bagnanti sono arrivati da tutta la regione. L’area è segnalata edelimitata da cartelloni a cura dell’Anab, che gestisce il lido nel migliore dei modi incassando il plausodegli ospiti. «Il successo di quest’anno in un periodo così particolare», dice il sindaco, «è un granderisultato». Altre località italiane riservate al naturismo hanno registrato una diminuzione di presenze. Laspiaggia torinese ha superato anche l’estate 2020 a pieni voti. (p.c.)

Centro-15set2020

POST CORRELATI

TripAdvisor Travellers’ Choice 2020 per Lido Punta Le Morge

TripAdvisor Travellers’ Choice 2020 per Lido Punta Le Morge

TripAdvisor Travellers’ Choice 2020 per Lido Punta Le Morge

Al termine di una stagione estiva da ricordare per affluenza di visitatori ma soprattutto per gradimento dell’accoglienza e della cordialità, arriva dal più famoso portale di recensioni TripAdvisor un riconoscimento che mai ci saremmo aspettati.

Il portale ogni anno analizza tutte le recensioni inserite, i punteggi e i luoghi salvati che i viaggiatori di tutto il mondo condividono. Successivamente TripAdvisor li classifica e infine celebra i luoghi più apprezzati con i premi Travellers’ Choice.

Quest’anno le valutazioni che i nostri visitatori naturisti ci hanno rilasciato sulla nostra pagina ci ha permesso di essere classificati come:

luogo classificato dai visitatori nel 10% delle migliori attrazioni a livello mondiale!

"Spiaggia Naturista Lido Punta Le Morge"

Ricordiamo che Lido Punta Le Morge è situata nel Comune di Torino di Sangro (CH).

Dall’anno 2014 è stata ufficialmente riconosciuta come spiaggia naturista ufficiale. L’Associazione Naturista Abruzzese è stata incaricata dal Comune di delimitarla, di assicurare il rispetto del regolamento di spiaggia e di valorizzarla sotto il profilo del turismo naturista. L’ANAB ha inoltre il compito della tutela sotto il profilo ambientalistico e di conservazione dell’habitat.

Al termine della settima stagione balneare siamo onorati di ricevere questo riconoscimento che testimonia che gli sforzi fin qui fatti stanno fruttando e che l’offerta naturista ripaga i territori.

Ora cominciamo a pensare alla nuova stagione 2021!

Lido-Punta-Le-Morge
le-morge-anab-nudesgo-2018
coppia-cuore-Lido-Punta-Morge

POST CORRELATI